Analfabetismo istituzionale al galoppo


cropped-no.png

La Corte Costituzionale ha bocciato il nòcciolo della c.d. “Riforma Madia” della P.A.

La risposta del presidente Matteo è stata: è impossibile governare questo Paese, siamo circondati da una burocrazia opprimente.

Dunque, nell’opinione del Nostro, la Corte Costituzionale è un organo burocratico “opprimente”, probabilmente anch’esso da sveltire, semplificare, ridurre …. rottamare.

Sull’anatema, questo sì populistico, lanciato da tempo sulla burocrazia tout court dal presidente del consiglio e dal suo entourage ho avuto già modo di esprimermi su questo stesso blog, due anni fa (“Elogio della burocrazia”, q.v.). Mai però avrei creduto che anche la Corte Costituzionale potesse essere considerata non l’istanza suprema della Repubblica, ma, addirittura, un ufficio per il disbrigo di pratiche e procedure, dove quindici vegliardi un po’ rintronatelli ce la mettono tutta per infilare bastoni tra le ruote della locomotiva del progresso renziano. Velocità, velocità, ci vuole, basta vecchi, coi loro lacci e lacciuoli, grida il nostro Marinetti redivivo!

Mi permetto, con molta lentezza, di suggerire, la prossima volta, una maggior cura nella stesura dei dispositivi di legge, che sempre più spesso vengono scritti in forma indecorosa e persino scorretta.

I collaboratori della giovane Madia, il suo ufficio studi, non si erano accorti che quella formulazione era patentemente scorretta dal punto di vista costituzionale?

In questi casi, bisognerebbe chiedere scusa agli italiani per il tempo che si è fatto loro perdere e ravvedersi. Ma l’umiltà di ammettere i propri errori è diventata ormai merce rara.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...